Banca ifis recupero crediti

Banca ifis recupero crediti

Come accedere al proprio account sul portale web URA

L’NPL Meeting di Banca IFIS è uno degli eventi più importanti a livello nazionale e internazionale, incentrato sulla ristrutturazione del debito e sul mercato dei non performing loans. Giunto alla settima edizione, quest’anno l’evento si articolerà nell’arco di due giorni, il 27 e 28 settembre 2018, sotto… Leggi tutto

Venerdì 13 aprile Banca IFIS partecipa all’NPL Investing & Collection Summit – NPL Italian Market 2.0: Deep Impact, evento annuale organizzato da Credit Village. L’Italia ha confermato di essere il mercato più attivo nel settore degli NPL anche nel 2017 e questo evento, che si terrà… Read More

Crisi politica e prospettive di riforma economica in Tunisia

Il rating sovrano della Russia è stato ritirato; le richieste russe di rubli complicano lo stallo energetico; il delicato atto di bilanciamento di petrolio e gas dell’Europa; uscire dalla Russia è un must per le banche europee; il settore chimico è sotto pressione.

La Securities and Exchange Commission (SEC) statunitense ha adottato un approccio più mirato e pragmatico al reporting sul clima per le grandi società quotate rispetto a quello previsto in Europa, in risposta alle preoccupazioni sulla complessità, il costo e l’affidabilità della divulgazione.

  Come recuperare tutti i messaggi di whatsapp

La guerra in Ucraina sta esacerbando i vincoli esistenti della catena di approvvigionamento e aumentando i costi di input per i mutuatari aziendali, proprio mentre le banche centrali sono pronte a stringere le condizioni finanziarie in risposta ai peggiori dati sull’inflazione degli ultimi decenni, dice Scope Ratings.

La maggior parte delle banche occidentali hanno annunciato o lasciato intendere che usciranno dalla Russia e dal business russo. Questa è l’unica opzione sensata, data la distruzione gratuita che Vladimir Putin sta facendo piovere sull’Ucraina.

Le politiche economiche insostenibili della Turchia, l’inflazione a spirale e il deprezzamento della valuta aumentano il rischio di una crisi più profonda della bilancia dei pagamenti, finanziaria e/o politica. Il risultato delle elezioni previste per il 2023 sarà decisivo per le prospettive di credito della Turchia.

Banca ifis recupero crediti del momento

Questo era il titolo della conferenza principale di quest’anno, discussa da vari relatori e professionisti che hanno dedicato particolare attenzione all’industria del recupero dei crediti e alla gestione dei crediti deteriorati

Si è conclusa il 27 settembre a Venezia l’ottava edizione dell’NPL Meeting organizzato da Banca IFIS come occasione di aggiornamento sul tema degli NPL e delle ristrutturazioni bancarie. L’edizione di quest’anno ha registrato 1000 presenze, 250 istituti di credito e 250 investitori. Interessante l’intervento introduttivo del CEO Luciano Colombini, che ha tracciato un’immagine chiara della situazione attuale e delle prospettive future nel contesto NPL e UTP.

  Recuperare file word

“Per quanto riguarda le BANCHE, queste già da tempo (sotto la pressione degli orologi nazionali e internazionali) stanno implementando standard creditizi più cauti per i crediti, e sistemi di monitoraggio più attenti e performanti sull’andamento dei clienti e delle aziende. Possiamo vedere un’evoluzione dei sistemi di early warning, che intervengono al primo segno di ritardo, di crisi o di difficoltà finanziarie”.

Banca ifis recupero crediti 2022

Gli specialisti italiani dei crediti deteriorati sono entrati in trattative esclusive di 60 giorni in agosto per esaminare una possibile collaborazione nel settore del servizio e dell’acquisto di crediti. Le trattative prevedono che Banca IFIS riunisca le sue attività di acquisto e recupero crediti in una nuova entità che sarà consolidata in Credito Fondiario.

Banca IFIS, che prenderebbe una quota di minoranza nella nuova entità se l’affare andasse in porto, voleva avere un certo controllo operativo delle operazioni di recupero crediti combinate, una richiesta che è diventata lo scoglio dei negoziati, hanno detto due fonti a Reuters.

  Recupero dati hard disk milano

L’amministratore delegato del Credito Fondiario, Iacopo De Francisco, ha detto che la società continuerà a cercare accordi con altri attori nei settori del servizio del debito e dell’acquisto del debito. Una delle fonti ha detto che la banca potrebbe rivolgersi alla rivale Cerved Group SpA, che sta valutando una potenziale vendita o fusione della sua unità di gestione del debito. Un tie-up tra Credito Fondiario e Cerved creerebbe il più grande specialista italiano di crediti inesigibili, superando l’attuale leader di mercato doValue SpA, ha osservato Reuters.

Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos. Más información
Privacidad