Green pass in francia come funziona

Green pass in francia come funziona

Proteste anti-Green Pass in Francia

Alcuni operatori di viaggio, come le compagnie aeree, possono specificare i tipi di maschere da indossare a bordo, ad esempio le maschere chirurgiche, e possono incoraggiarla a prendere dei ricambi per i viaggi lunghi. Verifichi con il suo operatore di viaggio prima di partire.

Se risulta positivo al coronavirus in Francia ed è completamente vaccinato (compreso un richiamo) deve autoisolarsi per 7 giorni dal giorno in cui ha sviluppato i primi sintomi, o 7 giorni dalla data del risultato positivo del test. L’autoisolamento può essere ridotto a 5 giorni se si fa un test PCR o antigene negativo (supervisionato, non autosomministrato) il giorno 5 e non si è manifestato alcun sintomo nelle 48 ore precedenti. Se siete non vaccinati o parzialmente vaccinati dovete autoisolarvi per 10 giorni dal giorno in cui sviluppate i primi sintomi, o 10 giorni dalla data del risultato positivo del test. L’autoisolamento può essere ridotto a 7 giorni se fate un test PCR o antigene negativo (supervisionato, non autosomministrato) il giorno 7 e non avete mostrato alcun sintomo nelle 48 ore precedenti.

La Francia lancia il pass sanitario Covid mentre i casi aumentano – BBC News

Le condizioni d’ingresso nel territorio francese sono definite dalla classificazione dei paesi di partenza (paesi e territori nelle liste “verde” e “arancione”) indicata qui sotto. I bambini sotto i 12 anni sono esentati dai test.

  Antitaccheggio come funziona

VEDI QUI LE REGOLE PER OGNI PAESE PER CATEGORIA Paesi/territori “verdi”: paesi/territori in cui non si osserva alcuna circolazione attiva del virus e non sono state identificate varianti preoccupanti. Si tratta degli Stati membri dell’Unione Europea e di Andorra, Islanda, Liechtenstein, Monaco, Norvegia, San Marino, Svizzera e Vaticano.

Paesi/territori “arancioni”: paesi/territori in cui esiste una circolazione attiva del virus in proporzioni controllate. Questi sono tutti i paesi/territori non inclusi nella lista “verde”. Viaggio in Francia. Devo compilare qualche modulo prima dell’imbarco?

Secondo la normativa europea, i viaggiatori vaccinati non devono più essere sottoposti a test prima della partenza. La prova della vaccinazione completa è di nuovo sufficiente per entrare in Francia, indipendentemente dal paese di partenza, come avveniva prima della diffusione della variante Omicron.

Spiegazione del certificato digitale Covid dell’UE [Passaporto dei vaccini]

Il Senato francese (l’ultimo ostacolo per il governo che porta questo in legge) ha votato a favore del pass vaccinale domenica sera, il che significa che probabilmente diventerà legge il 21 gennaio 2022, anche se la data esatta è da confermare.

Tuttavia, a chiunque non sia vaccinato sarà ovviamente impedito di mangiare fuori, partecipare a eventi culturali o viaggiare a lunga distanza. Il nuovo pass è richiesto anche nei parchi a tema, come Disneyland Paris e anche nelle stazioni sciistiche per utilizzare gli impianti di risalita.

  Ibrido plug in come funziona

Mentre il pass non è richiesto negli hotel e nei cottage per le vacanze, i proprietari possono rifiutare le persone e renderlo una condizione per poter rimanere – sarebbe anche un requisito per gli spazi comuni come bar e piscine.

Per esempio, chiunque sia stato vaccinato con un vaccino approvato dall’OMS ma non con un vaccino approvato dall’EMA (Covaxin, Sinopharm e Sinovac) dovrebbe aver avuto almeno una dose di vaccino approvato dall’EMA per essere considerato completamente vaccinato per il Pass Vaccinal. Lo Sputnik e altri vaccini non sono riconosciuti.

I viaggiatori britannici possono mostrare il loro certificato di vaccinazione nell’applicazione NHS e molti cittadini extracomunitari possono provare a convertire i loro certificati di vaccinazione nelle farmacie francesi – i viaggiatori statunitensi possono farlo, per esempio.

Certificato digitale COVID dell’UE: Come funziona?

La mossa mette il Regno Unito in linea con paesi come gli Stati Uniti e le nazioni dell’Unione Europea che possono viaggiare in Francia con poca fatica, presentando una prova di vaccinazione o, nel caso di persone non vaccinate, un test negativo.

Nelle ultime settimane, la Francia ha allentato altre misure pandemiche, sospendendo l’obbligo del pass per il vaccino per entrare negli stabilimenti al chiuso e rimuovendo l’obbligo della maschera, ad eccezione dei trasporti pubblici.

Per essere considerato completamente vaccinato, devi aver ricevuto una dose di richiamo non più tardi di nove mesi dopo aver ricevuto l’ultima dose del tuo programma di vaccino primario se hai più di 18 anni. Quelli tra i 12 e i 17 anni non hanno bisogno di mostrare la prova di un richiamo per essere considerati completamente vaccinati.

  Libretto di famiglia come funziona

Se stai viaggiando dal Regno Unito, puoi presentare un certificato digitale o cartaceo dell’NHS che mostri il loro stato vaccinale completo per evitare i test. Se non sei vaccinato, dovrai fare un test PCR o antigene negativo prima della partenza.

Se viaggiate dagli Stati Uniti, si applicano le stesse regole. Gli Stati Uniti, come il Regno Unito, sono ora classificati come un paese “verde” o a basso rischio e ai passeggeri viene chiesto di presentare le loro carte di vaccinazione CDC. Gli arrivi non vaccinati devono fare un test negativo prima della partenza.

Esta web utiliza cookies propias para su correcto funcionamiento. Al hacer clic en el botón Aceptar, acepta el uso de estas tecnologías y el procesamiento de tus datos para estos propósitos. Más información
Privacidad